10.29.2012

Quando fuori fa freddo

Qui la temperatura e' scesa, ci vogliono i guanti, tempo di decorazioni autunnali e maglioni caldi.












Settimana Olandese del Design

Rieccomi, dopo una settimana piena di scoperte e nuovi trend di design.
I miei favoriti sono questi:

Tuomas Tolvanen - progetto "Termporalita' ingenierizzata"


Giacomo Piovan - progetto "Agricoltura dell'Inquinamento"

Carina van den Bergh - progetto "Naif"

10.10.2012

Links


*miele, la raccolta
*Artisti nei loro studio, ce n'e' persino uno in quel di Voltri......David Smith, scultore americano che nel 1962 ricevette una commissione dal governo italiano per la produzione di statue da esporre al Festival dei Due Mondi di Spoleto. Il governo gli mise a dispozione una fabbrica abbandonata e due assistenti, Smith lavoro' a 27 pezzi in 30 giorni.
*Food styling by Linda Lundgren

*Chanel Primavera/Estate 2013, con mulini a vento e pannelli solari
*Carte da parati, ma in chiave moderna
*decorazioni autunnali, idee
*styling bellissimo per questa video ricetta

Sulla Mosa

foto by Anna
Mi rendo conto che forse per voi e' un po' lontano da raggiungere in un finesettimana, ma se mai vi volete prendere una vacanza autunnale, considerate la zona della Mosa.

Lungo il fiume si trovano cittadine pittoresche, vigneti e produttori che sono felicissimi di farvi provare i loro vini (gia' alle 9 della mattina!!)
A noi serviva un lungo weekend di riposo e questi scenari sono davvero rilassanti e romantici.

La gastronomia tedesca vi sorprendera', zuppe invernali, stufati ed energetici strudels riscaldano quando fuori fa freddo.....

10.06.2012

Revivalism



Nella sfilata D&G per la prossima primavera/estate si sino viste modelle volteggiare con capi che comprendevano tecniche artigianali come quelle dell’impagliamento e dei materiali intrecciati. Valentino impiega ottanta sarte che sono specializzate in bordure, applicazioni e ricami particolari.
Sembra che le marche di lusso abbiano comprato centri di produzione compresi di artigiani che garantiscono la continuazione delle tecniche che le case di moda abbisognano.
Forse non ve ne sarete accorti, ma il fenomeno viene chiamato Revivalism ed e’ gia’ in atto. Cavalli e Cartier organizzano dei laboratori per poter insegnare le tecniche all’interno delle loro aziende. Hermes, che da’ gia’ lavoro a circa tremila artigiani spaziando dal settore delle seta alla lavorazione della pelle, ha iniziato una collaborazione con alcune scuole professionali  in modo da coinvolgere I migliori studenti.
I grandi del tessile italiano, Zegna, Marzotto e Loro Piana hanno recentemente comprato azioni per controllare Pettinature Di Verrone, un mulino che combina lavorazione esclusiva della lana, cashmere e fabbriche speciali .
Questo trend potrebbe far finalmente rinascere la voglia di imparare le tecniche artigianali che sono un grande patrimonio nel nostro paese e quindi creare posti di lavoro tra I giovani. Si rinforzerebbe anche l’immagine di questo settore, che e’ stato purtoppo per molti anni snobbato.
Hermes ha recentemente preparato un documentario dal titolo Hearts and Crafts (Cuori & Artigianato) dove documenta i suoi atigiani e l'alto livello della lavorazione. 
Da non perdere!

10.03.2012

In questo paese - Project X in Haren

Alcune settimane fa, una ragazzina olandese di Haren, pubblica l'invito alla sua festa di compleanno su Facebook. Per puro sbaglio, la ragazzina rende l'invito pubblico.
In pochi giorni riceve una valanga di reazioni, tutti giovanissimi che dicono "ci saremo" e che lei non conosce. Poi le reazioni diventano piu' di mille e la festa viene denominata Progetto Haren.
Allarmati i genitori della ragazzina informano le autorita', la cosa si allarga a vista d'olio, giornali e media danno ampio spazio all'evento, tutti sono affascinati da come questa generazione si mobiliti cosi velocemente via i social media.
La festa viene cancellata, la ragazzina e la sua famiglia evacuate di casa, mezza citta' chiusa al traffico......ma e' troppo tardi.
Piu' di quattromila giovani raggiungono la casa e la polizia e' impreparata.
I ragazzi prima fanno festa, poi il livello di birra sale e cosi pure la violenza.
Questo enorme gruppo di gente distrugge senza ragione tutto quello che trova sulla sua strada, rubano in supermercati e negozi limitrofi, fino a quando la polizia con riforzi riesce a mandarli a casa. E non e' che sti ragazzi siano poveri, no, sono solo mortalmente annoiati.
Cosi eccitati dal film Progetto X - dove una festa di compleanno si tramuta in un disastro - vanno a questi eventi, si riprendono con i telefonini e pubblicano il tutto on line.
E' un modo nuovo di sentirsi parte del gruppo e di farsi notare.
Cosa ne pensate? A me tutto cio's embra triste, e sono d'accordo con uno dei giornalisti che si chiedeva, ma dove sono i genitori di questi ragazzi? nessuno nota che e' tarda notte e non sono a casa?

In Cucina - Torta espresso, cannella e noci

foto by Anna

I nostri weekend non sono particolarmente selvaggi, una passeggiata nel bosco dietro casa, leggere davanti al caminetto e cucinare.

170gr  burro a temperatura ambiente
165gr  zucchero di canna
1 uovo
140gr farina
1 cucchiaio di lievito per dolci
1/2  cucchiaio di cannellla
60ml di caffe' espresso
120ml latte
90gr noci
qualche cucchiaio di miele organico

Pre-riscaldate il forno a 160 gradi.
Sbattere il burro e lo zuccherro con uno sbattitore. Aggiungere l'uovo, la farina il lievito, la cannella e la tazzina di espresso. Sbattere bene il tutto e versare il composto in una forma per torte imburrata. Mettere in forno per circa 1 ora. Togliere quando la torta avra' raggiunto un bel colore scuro. Gocciolare il miele sulla torta ancora calda e decorate con le noci.

10.01.2012

Sotto le coperte - sempre


Perfetto per quei lunedi, quando non si vuole  lasciare il letto!
Danica Pistekova, architetto slovacco, ha sviluppato la sua collezione di prodotti proprio sul tema cocooning.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...