10.28.2016

Giappone - note di viaggio 2


Osaka e' una metropoli con 2.6 milioni di abitanti, siete quindi circondati da umanita' ventiquattro ore al giorno.
Le culture Manga (che significa cartoni animati), Anime (animazione) eCosplay  (costumplay), sono fortemente presenti tra i giovani, che si vestono come i loro idoli preferiti. Noi ci siamo immersi nella storia, parchi e alcuni siti fuori citta'. Ma il momento che ci ricorderemo per sempre e' senz'altro la Cerimonia del Te' alla quale abbiamo preso parte. In questo paese tradizione e avanguardia si fondono, lasciando ognuno libero di trovate la sua forma di espressione personale.
 




10.14.2016

Giappone - note di viaggio 1



Siamo in Giappone, ci prendiamo un mesetto di pausa dalla routine quotidiana. Qui di seguito alcune immagini di Hiroshima ed il Monumento per la Pace, nel luogo della esplosione della bomba atomica, giardini zen e villaggi di pescatori sulla costa.








9.22.2016

Links di Settembre


Lentamente, ma inesorabilmente, l'autunno sta avanzando.
L'aria della mattina e' decisamente più' fresca, le foglie cominciano a cadere e alla sera si devono chiudere le finestre. Ho cominciato a mettere via il guardaroba estivo, in fondo sono contenta di iniziare ad usare scialli ed i primi golfi caldi.



*Ho letto di recente la storia di questa signora interessante, i suoi libri di ricette vegan sono famosi.
E voi direste che ha 78 anni???
*Una ricetta per la colazione, da provare!!
*E qui un blog appena scoperto, di una italiana che vuol mangiare sano e bio;
*Chanel pop-up store in NY
*Idee per una cena di fine estate in giardino;
*Vi ricordate la moda degli anni 70? forse eravamo piccole, ma qui trovate una selezione dei looks di quei tempi.
*La casa del Signor Philips e' in vendita, date un'occhiata!


9.02.2016

I pettegolezzi dell'estate

*all photos by Anna
I metereologi dicono che l'estate e' finita, per il calendario delle stagioni invece abbiamo ancora fino al 21 Settembre. E' comunque certo che le giornate si accorciano, le mattine sono più' fresche e gli alberi stanno gia' lentamente cambiando colore.

Questa la definirei un' estate "strana", per il tempo che e' stato freddino fino a Luglio e per le piogge torrenziali che ci hanno perseguitato fino ad Agosto.

Mi sono anche sorpresa di come tra eventi media importanti, tipo le conventions per le elezioni negli USA, il dramma dei rifugiati, la situazione di colore in America e conflitti varii,  alcuni fatti pressoché' insignificanti ed a mio parere futili abbiamo fatto il giro del web e siano diventati news del giorno. Non tutto e' "trash" per fortuna, ho scoperto alcuni nomi e trends a me nuovi, che mi hanno ispirato e che magari vi potrebbero facilitare la transizione dall'ombrellone all'ufficio.

Eccovi quindi una serie di selezionati "pettegolezzi estivi".

8.15.2016

Buon Ferragosto


*photo by Anna, Cornwall

Buone vacanze, ovunque voi siate!
Noi lavoriamo, qui Ferragosto non e' riconosciuto dato che e' una festa cattolica.
Pero' e' una bella giornata di sole e la temperatura e' decisamente più' calda dei giorni scorsi.
Devo ammettere che mi manca un po' il mare, ma vabbee', mi accontento dei giardini e parchi vari in fiore!


8.04.2016

Links di Agosto

all photos by Anna

*Mi raccomando, da far vedere a tutte le ragazze e bambine, il discorso di Michelle Obama, alla convention dei Democratici;
*E questo video da non perdere, una donna con humour! un esempio.


*Roma, i posti da non perdere di Sofia Coppola;
*Una linea nuova francese;
*Una ricetta fresca da provare;


*Mozzarella fritta, da provare ed aggiungere ad una insalata con nectarine;
*Bellissimi questi ombrelloni giganti usati alla Medina;







7.21.2016

All'ombra


Fa caldo,
e va bene, siamo a meta' Luglio, un po' di caldo ci vuole.
In giardino, al fresco,  cerco di lavorare un po', ma i pensieri corrono a questo ultimo anno.
Io faccio spesso i bilanci in estate. Forse perché' e' il mese del mio compleanno, forse perché' ho lavorato a lungo in un settore dove il tempo era scandito dal calendario scolastico.
Ogni volta che la scuola finiva e gli esami erano passati tirava il vento fresco delle possibilità', di un futuro tutto nuovo e plasmabile.

Un anno fa, più' o meno, ho cambiato direzione.
Non e' stata una decisone facile, perché' amavo quello che facevo, profondamente.
Pero' il contesto si era lentamente consumato, e l'energia non era più' positiva, al contrario.
Cosi decisi di intraprendere un altro percorso professionale.
Certo non e' la prima volta che cambio direzione.

Vent'anni fa lascia Genova ed una posizione sicura per un paese nuovo dove non conoscevo nessuno, poi entrai nel settore creativo che mi incuriosiva particolarmente e adesso mi sono costruita un network nel settore delle startups.
Premetto che nessuno mi ha mai aiutato, ho sempre contato solo su me stessa e condiviso il tutto con il marito, olandese, che e' sempre pronto a dare un consiglio, se richiesto, e che per ragioni sconosciute crede in me ciecamente. Ringrazio la mia curiosità' che mi spinge regolarmente a guardare oltre, ma soprattutto mi spinge ad avventurarmi fuori della mia zona di conforto. All' inizio anche io ho incubi ed insicurezze, perché rimettersi in gioco ogni volta non e' cosa facile, specialmente quando non si hanno più' vent'anni. Poi pero'  inizia un periodo che ti energizza positivamente, quando impari cose nuove, conosci gente nuova e ti rendi conto che forse ce la puoi fare. Ti si apre quell'orizzonte di possibilità' e ti senti veramente padrone del tuo futuro.
E' un processo indescrivibile, che ci fa crescere e cambiare, ma anche scoprire lati nuovi di noi stessi.
Ecco volevo condividere questa storia con voi, in caso siate bloccati da qualche parte, in un lavoro noioso o in una relazione stagnante o altro, non abbiate paura dei cambiamenti, cerate di guardare sempre avanti, e spingetevi fuori dalla routine quotidiana.
Uscire dall' ombra vi fara' apprezzare di più' voi stessi!






Se avete bisogno di motivarvi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...